Presidente: dr. Fernando Evangelista

Il mio anno da Presidente è iniziato in quella stupenda cornice di verde del Relais dei Catapani di Cerignola, una serata che ha avuto come tema dominante la Musica, e non poteva essere altrimenti considerate le radici e l’importanza nella storia musicale di Umberto Giordano.

La vita associativa del Club, da me vissuta, è stata caratterizzata, sin dall’inizio, dall’amicizia dimostrata nei miei confronti da tutti i Soci indistintamente. Ma l’amicizia deve essere vissuta all’interno del nostro Club secondo il Codice dell’Etica Lionistica e cioè deve essere solo uno degli elementi che spinge la persona a far parte dei Lions. Un altro elemento deve essere l’armonia, cioè il perfetto accordo tra pensiero ed azione che deve pervadere la nostra presenza all’interno del Club. Il consolidamento di queste due dimensioni, identificate con la doppia AA, fa nascere quella coscienza viva e operante di appartenere a una comunità , condividendone quelle necessità  che diventano, per noi Lions, iniziative di sostegno morale e materiale.

I Club Lions, e quindi anche il nostro, hanno bisogno di costante “rinnovamento” e questo può essere raggiunto con l’apporto di nuove idee e di energia. Ciò si ottiene in parte con l’Immissione di nuovi Soci ed in parte con il “cambiamento ideologico”, a cui devono giungere tutti Soci. Un Club non può impegnarsi però solo alla ricerca di nuovi Soci, che poi si perdono dopo qualche anno, ma deve rinforzarsi costantemente nella rappresentatività . I Soci restano nel Club quando sono convinti che stanno creando una differenza nella loro comunità  e quando partecipano in modo determinante alle attività  del Club. Questo valore aggiunto rende i Soci entusiasti per il senso di appartenenza e li spinge a prodigarsi.

Pertanto, alla luce di queste riflessioni ideologiche e metodologiche, ho sempre chiesto ai Soci il loro contributo di idee per i progetti di servizio o di raccolta di fondi. Richieste che sono passate attraverso la formazione dei Comitati del Club e con l’inserimento di nuovi Soci, in modo che vi sia sempre un apporto di nuove vedute.

Ed ora una breve desamina del cammino che il Club ha svolto:

– Ad ottobre è stata organizzata la prima raccolta fondi attraverso il tradizionale torneo di Burraco

– A metà  novembre è stata organizzata una visita presso un’azienda di allevamento di ovini per l’assaggio di prodotti caseari tipici di nicchia esaltati in alcuni appuntamenti di Slow-food.

– Sempre nel mese di novembre si è tenuto un interclub, incentrato su un argomento medico-giuridico con la collaborazione cortese del Direttore della Medicina Legale Universitaria Prof. Fineschi e del Preside della facoltà  di Giurisprudenza: Prof. Ricci

– A Dicembre si è svolta la festa degli Auguri e la Messa di Natale dei LIONS.

– Nel nuovo anno due importantissimi convegni di cui siamo stati Club Trainer 1) sul Libro Parlato (il dott. Auciello è alla presidenza del comitato distrettuale sul libro parlato) e 2) Sull’ossigenoterapia a lungo termine che è stato eletto Tema di Studio Nazionale e trattasi di una problematica complessa di carattere medico, normativo, tecnologico ma anche economico per il peso sociale.

– Abbiamo collaborato nella raccolta degli occhiali usati da devolvere ai Paesi dell’Africa

– E per ultimo abbiamo impegnato le nostre forze con il Prof Davide Leccese (preside del Liceo Classico) su di una manifestazione con argomento culturale di grande spessore per tutta la nostra città .

Fernando Evangelista

  • Presidente
    Ferdinando Evangelista
  • Vice Presidente
    Claudio Di Nanno
  • II Vice Presidente
    Francesco Montini
  • Past Presidente
    Francesco Saverio Auciello
  • Segretario
    Emanuele Bisceglie
  • Tesoriere
    Pier Luigi Alvaro Cannito
  • Presidente Comitato Soci
    Antonio Tomasicchio
  • Cerimoniere
    Michele Palano
  • Censore
    Concetta Katia Raspatelli
  • Consigliere 1
    Renato Giangrossi
  • Consigliere 2
    Francesco D'Emilio
  • Consigliere 3
    Nicola Lofrese
  • Consigliere 4
    Maria Grazia Piemontese